Migliora sempre

Migliora sempre

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

 

Nel film L’ultimo samurai, il capitano Nathan Algren, interpretato da un grande Tom Cruise, incontra la sua rinascita umana e spirituale in un villaggio di samurai. Vivendo con loro si stupisce ogni giorno di più della loro disciplina e dedizione.

“Sono un popolo enigmatico. Dal momento in cui si svegliano si dedicano a raggiungere la perfezione in ogni gesto. Non ho mai visto una simile disciplina.”

Tensione alla perfezione

La perfezione è impossibile da raggiungere – semplicemente perché la perfezione non esiste, è un punto ideale. la perfezione è una tensione, un tendere verso. Non è la perfezione che in realtà si sta cercando quando si dice di cercare la perfezione, quello che in realtà si sta cercando è la tensione alla perfezione.
La perfezione non può esistere perché se esistesse sarebbe uno stato, e nessuno stato può essere mai perfetto, poiché la vita è sempre avanzamento e superamento dello stato precedente.
La tensione alla perfezione è invece il “movimento perfetto”, perché è continua azione, continuo dinamico sforzo, di superamento del livello precedente.
C’è una bella espressione moderna che traduce questa tensione in termini pratici: ricercare standard elevati.
Come gli abitanti del villaggio dell’Ultimo samurai, anche tu dovresti, dal momento che ti svegli al mattino a quello in cui ti addormenti la sera, cercare di raggiungere standard elevati in ogni cosa che fai. In ogni tua azione, in ogni tuo gesto, in ogni tua relazione, in ogni tua parola, in ogni tuo pensiero e in ogni tua emozione. 

Standard elevati

Standard elevati significa ricercare il meglio che tu puoi raggiungere commisurato a quel dato contesto o situazione. Non significa essere ossessionati dalla ricerca della perfezione o dell’eccellenza, quanto piuttosto sentire sempre il bisogno di migliorare.
Migliorare sempre è la traduzione esatta del raggiungere la perfezione. Migliorare sempre il livello che hai raggiunto. Se hai appena iniziato a studiare arabo, non puoi pretendere di tradurre il Corano in cinque giorni: questo sarebbe essere ossessionati dall’eccellenza; migliorare sempre in questo caso significa fare ogni giorno o ogni volta che studi la lingua avanzare un po’ di più nel comprendere, nel parlare, nel leggere o nello scrivere la lingua. Se sei al livello zero, significa puntare ad arrivare al livello zero virgola cinque, e poi zero virgola sette, fino al livello uno. E dal livello uno avanzare ancora.
Ma lo stesso criterio di miglioramento vale anche per quelle competenze o abilità in cui sei bravo o in cui addirittura eccelli. Dovresti anche qui puntare sempre ad alzare l’asticella, anche soltanto un millimetro più in alto, con un’ancora maggiore tensione alla perfezione che ti permette di affinare sempre di più la tua abilità.
Ti accorgerai così, ben presto, che la tensione alla perfezione, oltre a essere un percorso di addestramento fisico, mentale, professionale, estetico, morale, si rivela essere un vero e proprio percorso di ascesi spirituale. È nell’esperienza della tensione alla perfezione che si vive infatti l’evento della trascendenza, o en-stasi: l’esperienza dell’illuminazione, del samadhi yogico, l’esperienza della pura totalità, dell’assorbimento assoluto, della concentrazione totale dello spirito, della congiunzione infinita. Questa è la perfezione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE...

RIPETI DIECIMILA VOLTE LO STESSO COLPO
. AUTOMODELLAMENTO PROATTIVO
PENSA FUORI DALLA SCATOLA

FISSA I TUOI OBIETTIVI REALI
PENSA E VINCI PER TE STESSO
.
 4 AZIONI PER IL VERO SUCCESSO PERSONALE
LA PRIMA REGOLA DEL SUCCESSO CON GLI ALTRI
IL SUCCESSO INIZIA NELLA MENTE
IL SEGRETO DI MUHAMMAD ALI (CASSIUS CLAY)

IL SEGRETO DI ARNOLD SCHWARZENEGGER
IL SEGRETO DI KAI GREENE

SCOPRI IL SEGRETO NEL CATALOGO DI AREA51 PUBLISHING

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!