Il matrimonio mistico (2)

Il matrimonio mistico (2)

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE

LA SPIRITUALITÀ OLTRE LE CHIESE

Autore del post: Charles Fillmore

IL SALTO SPIRITUALE

Ma se vuoi diventare un uomo evoluto, una donna evoluta, allora devi volontariamente compiere il salto spirituale.
Non è qualcosa di istintivo, al contrario della riproduzione sessuale: il salto nel centro spirituale implica decisione, scelta, sforzo, perseveranza. La resistenza istintiva del nostro subconscio è forte, e più insisti, più resiste, come dice Gesù:

“Quando lo spirito impuro esce dall’uomo, si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e, non trovandone, dice: ‘Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito’. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima.” (Vangelo di Luca 11, 24-26)

Ma la resistenza non continuerà sempre, finirà per cedere. E tu allora avrai fatto il salto, per sempre, sarai diventato un uomo spirituale, una donna spirituale. Apparterrai alla vera specie di Homo sapiens, che è pure Homo spiritus.
Questo è il matrimonio mistico: l’unione consapevole con il nostro centro spirituale, il punto di destinazione della nostra evoluzione, che non può essere altro che spirituale.
Nella tua meditazione e concentrazione su questo centro, perciò afferma che amore e saggezza si trovano qui, nel centro spirituale, e siedono sul trono celeste della loro purezza spirituale.
Acquisisci poi sempre maggiore consapevolezza della realtà della presenza di questo centro, della reale esistenza della realtà spirituale. Ed entra sempre di più in quel centro, facendolo diventare il tuo centro di coscienza; ti permetterà di iniziare la purificazione della tua esistenza subconscia e la costruzione del tuo corpo spirituale.
Abbandona le vecchie credenze sull’attrazione sessuale come veicolo di unione spirituale. Nega la funzione del sesso come esperienza di evoluzione; esso non è altro che riproduzione, anche nella forma di piacere – e il piacere è effimero e non fa altro che ripetere se stesso: non c’è mai trasformazione nel piacere, si esaurisce nel momento in cui si attua, e poi non ricerca altro che la ripetizione dell’identico. L’unica vera attrazione che proviene da Dio è l’attrazione spirituale e l’unica unione è la pura unione spirituale con Dio attraverso Cristo nella sua relazione universale con tutti gli uomini e tutte le donne e tutti gli esseri dell’universo.
Per coltivare la discriminazione e la capacità di giudizio, afferma mentalmente con forte intenzione che tu sei discriminazione e capacità di giudizio, e afferma con forte intenzione di ricercare, oggi e in ogni giorno, la capacità di giudizio e la corretta discriminazione in ogni cosa che farai e come presenza costante in te.
Ripeti questa affermazione ogni giorno, e gradualmente costruirai in te una capacità di giudizio migliore.

GUIDA IL SUBCONSCIO ALLO SPIRITO

La spiritualità è il regno delle idee pure; il piano subconscio è il piano delle pulsioni. Troverai entrambi questi piani attivi nella tua mente. Quando acquisirai maggiore consapevolezza della realtà del centro spirituale e della doppia natura di ogni essere umano, la natura subconscia e la natura spirituale, entrerai sempre di più nella coscienza delle forze vitali che pervadono il tuo stesso organismo e scoprirai che due grandi flussi lo percorrono, uno che scende, l’altro che sale. Potrai così prima imparare a padroneggiare, a dominare questi due grandi flussi; poi a convogliarli in un unico flusso, invertendo la direzione del flusso che scende e incanalandolo nel flusso che sale. In questo modo potrai allontanati sempre di più dal tuo centro sessuale e dissolvere le resistenze subconsce, affermando il tuo dominio su te stesso, elevandoti finalmente al di sopra di ogni piano inferiore di esistenza e diventando uno con il piano spirituale.
Il piano subconscio non deve essere condannato, ma addestrato e diretto. È un buon servitore ma un pessimo maestro.
Non uccidere il tuo subconscio; usalo con tutto il tuo potere e guidalo affinché si unisca anch’esso al piano spirituale, e si rilassi e riposi nell’Universale, e non veda alcun’altra volontà se non quella di Dio, la Sola Mente che si manifesta da tutta questa energia che hai portato in alto.
“Non la mia volontà, ma la tua sia fatta.” Continua a ripetere e fare tua questa affermazione fino a sentire il rilassamento delle resistenze mentali, e un nuovo stato di coscienza farsi largo in te. Questo dovrebbe essere fatto a ogni seduta, in silenzio, celebrando ogni giorno il tuo matrimonio mistico, nel tuo segreto.

“Vi sono corpi celesti e corpi terrestri, ma altro è lo splendore dei corpi celesti, altro quello dei corpi terrestri. Altro è lo splendore del sole, altro lo splendore della luna e altro lo splendore delle stelle. Ogni stella infatti differisce da un’altra nello splendore. Così anche la risurrezione dei morti: è seminato nella corruzione, risorge nell'incorruttibilità;  è seminato nella miseria, risorge nella gloria; è seminato nella debolezza, risorge nella potenza; è seminato corpo animale, risorge corpo spirituale.
Se c’è un corpo animale, vi è anche un corpo spirituale. Sta scritto infatti che il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente, ma l’ultimo Adamo divenne spirito datore di vita. Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale. Il primo uomo, tratto dalla terra, è fatto di terra; il secondo uomo viene dal cielo. Come è l’uomo terreno, così sono quelli di terra; e come è l'uomo celeste, così anche i celesti. E come eravamo simili all’uomo terreno, così saremo simili all’uomo celeste. Vi dico questo, o fratelli: carne e sangue non possono ereditare il regno di Dio, né ciò che si corrompe può ereditare l’incorruttibilità.
Ecco, io vi annuncio un mistero: noi tutti non moriremo, ma tutti saremo trasformati, in un istante, in un batter d’occhio. È necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta d’incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta d’immortalità. Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d’incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura:

La morte è stata inghiottita nella vittoria.
Dov’è, o morte, la tua vittoria?
Dov’è, o morte, il tuo pungiglione?”

(San Paolo, Prima Lettera ai Corinzi 15, 40-49)

(2 – FINE)

ULTIMI POST PUBBLICATI

IL MATRIMONIO MISTICO (1)
12 LEZIONI DI VITA
. GLI OBIETTIVI S.M.A.R.T
COSA TI IMPEDISCE DI AVERE SUCCESSO
LA COSCIENZA RISVEGLIATA
. AZIONE SUI PRINCIPI HUNA
LA SAGGEZZA DELLO HUNA

LIBERA SPIRITUALITÀ

 SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE