Il matrimonio mistico (1)

Il matrimonio mistico (1)

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!

SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE

LA SPIRITUALITÀ OLTRE LE CHIESE

Autore del post: Charles Fillmore

“Chi conosce i segreti dell’uomo se non lo spirito dell'uomo che è in lui? Così anche i segreti di Dio nessuno li ha mai potuti conoscere se non lo Spirito di Dio. Ora, noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito di Dio per conoscere tutto ciò che Dio ci ha donato. Di queste cose noi parliamo, non con un linguaggio suggerito dalla sapienza umana, ma insegnato dallo Spirito, esprimendo cose spirituali in termini spirituali.” (San Paolo, Prima Lettera ai Corinzi 2, 10-13)

Matrimonio mistico significa unione nella coscienza delle forze positive e negative che scorrono nel mio corpo, e significa amore e saggezza dell’anima.
I punti di origine di questa unione partono dal centro generativo di ogni essere vivente e di ogni individuo, e sono punti di origine spirituali.
Il centro del nostro essere è spirituale.

LA PROSSIMA EVOLUZIONE

Il centro sessuale è riconosciuto come centro superato, quando ci eleviamo a forme di esistenza più pure, più reali.
Il centro sessuale è il centro della terra da cui proveniamo.
Il centro spirituale è il centro del cielo, verso cui avanziamo.
Quando restiamo nel centro sessuale, restiamo nella nostra esistenza animale; quando ci eleviamo al centro spirituale, evolviamo a un nuovo piano di esistenza, l’esistenza spirituale.
L’universo si muove sempre in avanti, ha una direzione precisa. Dal nulla al tutto. Così è la vita, anch’essa ha una direzione precisa: dalla terra al cielo.
Così anche tu, non puoi restare fermo: ciò è contro-natura. E non puoi neppure andare indietro: anche questo è contro-natura.
Se segui la direzione della vita, il che significa vivere in modo naturale, allora non puoi che seguire la direzione che dalla terra viaggia al cielo, che dal centro sessuale viaggia al centro spirituale.
Non si tratta di co-esistenza, si tratta di evoluzione.
Non si può essere nel centro sessuale e, allo stesso tempo, essere nel centro spirituale. Non c’è equilibrio degli opposti: vi è solo possibilità di superamento, verso lo spirituale.
Non si tratta di scelta, si tratta di evoluzione. La specie umana era animale, sta diventando spirituale. La direzione è necessaria, inevitabile; l’uomo non può più tornare indietro al suo primo stato animale, e se resta nel suo stato iniziale, nel suo centro sessuale, è contro-natura.

LA SPECIE IBRIDA

Homo sapiens non è affatto sapiens, oggi. Si è attribuito questo nobile rango per eccessiva autostima, o per presunzione. Egli è Homo sapiens ferox, o Homo humana bestia.
Non è Homo animal, perché l’animale è nella sua condizione esatta di evoluzione e nessun animale è mai “bestia”. L’animale è sempre uno, sia quando gioca che quando uccide: non ha mai due nature; siamo noi ad attribuirgliele quando lo chiamiamo animale e lo accarezziamo e quando lo chiamiamo bestia feroce e spaventati lo rifuggiamo; ma egli è soltanto uno, è animale, la sua natura è quella, è una natura inconscia, radicata nell’istinto evolutivo, e il suo centro è sessuale perché il centro sessuale è il centro animale.
Solo la specie Homo è doppia. È sapiente e feroce, è umano e bestiale. Non animale, perché l’animale non ha scelta, ma bestiale, perché regredisce sotto alla condizione animale, quando può scegliere e sceglie di essere feroce, sceglie di vivere nel mondo inferiore degli istinti.
Solo l’uomo è una specie doppia, una specie ibrida, con le radici piantate ancora nel centro sessuale e le fronde aperte al cielo, guidate dalla luce del centro spirituale.
Il centro sessuale è il centro dell’inconscio, la radice affondata nel passato evolutivo. È il centro inferiore, la sede dell’animalità, non dell’umanità. La sede di Homo sapiens non si trova nel centro sessuale ma nel centro spirituale, che solo l’uomo può raggiungere. Questa è la sua caratteristica di specie ibrida, non più animale, non ancora spirituale.
Ma la specie umana ha un’altra caratteristica unica e distintiva rispetto alle altre specie: possiede l’auto-coscienza, perciò può scegliere e cambiare. Come specie ibrida, è l’unica specie in movimento, in viaggio.
Perciò tu, ora, puoi scegliere liberamente il tuo centro. Se vuoi restare ancorato al passato, se vuoi restare affondato nell’animalità, se vuoi resistere all’irresistibile forza evolutiva, se non vuoi evolverti, sceglierai di restare ancorato al tuo centro sessuale. Non è una scelta poco praticata: basta che ti guardi intorno e vedrai che la maggior parte della popolazione umana vive nel suo centro sessuale: l’umanità subconscia regna sulla Terra.

(1 – continua)

 

ULTIMI POST PUBBLICATI

12 LEZIONI DI VITA
. GLI OBIETTIVI S.M.A.R.T
COSA TI IMPEDISCE DI AVERE SUCCESSO
LA COSCIENZA RISVEGLIATA
. AZIONE SUI PRINCIPI HUNA
LA SAGGEZZA DELLO HUNA
GESÙ. L'UOMO DELLA GRANDEZZA (2)


LIBERA SPIRITUALITÀ

SCARICA SUBITO GRATIS UN AUDIO ESCLUSIVO DI CRESCITA PERSONALE E 5 POESIE MOTIVAZIONALI!
SCOPRI RADIO AREA51 PUBLISHING: LA PRIMA RADIO INTERAMENTE DEDICATA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE