Il Dio del Tempo

Il Dio del Tempo

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA, SCOPRI A51 BENESSERE SHOP

 

Nel vasto panorama delle cosmogonie antiche, la Genesi biblica emerge con un concetto rivoluzionario: l'attenzione al tempo piuttosto che allo spazio. Questa differenza fondamentale non solo distingue la Genesi dalle altre narrazioni mitologiche, ma ci offre anche una nuova prospettiva sulla creazione e l'ordine dell'universo. In questo post, esploreremo come la Genesi posiziona il tempo al centro della sua narrazione e cosa questo significhi per la nostra comprensione della vita e dell'esistenza.

La Rivoluzione del Tempo nella Cosmogonia Biblica

La Genesi introduce un concetto rivoluzionario concentrandosi sul tempo piuttosto che sullo spazio. Nelle cosmogonie tradizionali, come l'Enuma Elish, lo spazio e l'ordine emergono dal caos. Al contrario, nella Genesi, il racconto inizia con un atto temporale: "Bereshit" (nel principio). Questo è un contrasto significativo con le narrazioni mitologiche che iniziano con elementi spaziali. Nella Genesi, il caos (tohu vabohu) segue l'istante iniziale del tempo, indicando un significato simbolico profondo: il caos segue il tempo e non lo precede.

La Scansione Temporale della Creazione: I Sei Giorni

La descrizione dei sei giorni della creazione nella Genesi è un processo temporale, con ogni "Yom" (giorno) centrale nella narrazione. Gli eventi spaziali, come la creazione del cielo, della terra e del mare, sono inseriti nel contesto temporale. Il sabato, giorno di riposo, è sacro, come sottolineato nelle opere di Heschel, e le festività ebraiche enfatizzano ulteriormente il tempo piuttosto che lo spazio.

Il Messaggio per Noi: Il Tempo al Centro della Vita

Il tempo, a differenza dello spazio, è centrale nella nostra vita. Gli eventi quotidiani si manifestano nel tempo, anche se condividiamo spazi limitati. Il successo e la ricchezza, legati allo spazio, sono soggetti al deterioramento nel tempo. La trasformazione dalla vita alla morte pone l'accento sull'aspetto enigmatico del tempo. Il tempo è un elemento chiave dell'esistenza umana, che richiede una riflessione filosofica approfondita.

Crescita Personale e il Tempo: Tre Lezioni Fondamentali

Tre lezioni fondamentali per la crescita personale emergono dalla comprensione del tempo:

  1. Il tempo è la chiave della nostra esistenza: Il tempo determina e struttura la nostra vita.
  2. Il tempo è sempre in relazione con l'eternità: Prima di "Bereshit" non c'è nulla, e Dio, eterno, "avviene" nel tempo. Questo ci mette in relazione con l'eternità attraverso il tempo.
  3. Il tempo è la nostra vera ricchezza: Possiamo creare e manifestare la nostra realtà nel tempo. Seguendo la Legge Spirituale, dal tempo possiamo realmente creare e manifestare nello spazio e nella nostra vita, come dimostrato dall'esempio di Abramo.

Il Tempo, Nostra Più Grande Risorsa

Il tempo è una risorsa fondamentale nella nostra vita. La Bibbia ci insegna che il tempo, più dello spazio, è cruciale per comprendere e vivere pienamente la nostra esistenza. Utilizzare il tempo in modo saggio può portare a una crescita personale e spirituale significativa, facendoci apprezzare la vera ricchezza che il tempo rappresenta.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI AREA51 PUBLISHING

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA, SCOPRI A51 BENESSERE SHOP